SELEZIONA SEZIONE
1
Cause dell’ictus
2
Azioni di prevenzione dell’ictus
3
Il trattamento dell’ictus acuto
4
Lo sapevi?
5
Info
Torna alla pagina Informazioni
Avanzamento
0%
Completato
Il trattamento dell’ictus acuto

Quando un trombo blocca un’arteria, la regione del cervello normalmente irrorata da quest’arteria entra in sofferenza.

Durante un ictus muoiono 1,9 milioni di cellule cerebrali al minuto.

La regione interessata inizia a dividersi in due aree: una parte che è già morta e una parte che può ancora essere salvata, ma che morirà se non interveniamo.

La priorità principale deve essere quella di ripristinare il flusso sanguigno nell’arteria prima possibile per salvare l’area che non è ancora morta, riducendo pertanto la portata della disabilità causata. 

TESSUTO CEREBRALE GIÀ MORTO
AREA CHE PUÒ ANCORA ESSERE SALVATA
RIPRISTINO DEL FLUSSO SANGUIGNO

Alcuni pazienti sono abbastanza fortunati da essere trattati così rapidamente che la quantità di tessuto cerebrale che muore è minima, tanto da rendere quasi impossibile capire che sono stati colpiti da ictus. 

Dato che le cellule cerebrali iniziano a morire immediatamente, la maggior parte dei pazienti colpiti da ictus sopravvive con qualche disabilità residua.

In assenza di trattamento, anche l’area che potrebbe venire salvata va spesso incontro a morte. In conseguenza di ciò, molti pazienti colpiti da ictus che avrebbero potuto sopravvivere se fossero stati trattati tempestivamente, muoiono o rimangono permanentemente invalidi con necessità di costanti cure mediche.

Italiano
Italia
Italiano
Italia
Impostazione predefinita
Brasile
Bulgaria
Canada
Croazia
Georgia
Germania
Grecia
Ungheria
Islanda
Kazakistan
Kirghizistan
Lituania
Malesia
Moldavia
Polonia
Portogallo
Romania
Singapore
Slovacchia
Sudafrica
Spagna (spagnolo)
Spagna (catalano)
Taiwan, Provincia della Cina
Emirati Arabi Uniti
Regno Unito
Ucraina
Uzbekistan
METTITI IN GIOCO

INFORMAZIONI

INCONTRA GLI EROI

CAMPAGNA IN AZIONE

COMMUNITY

SOCIAL
ARTICOLO ACQUISTATO!
MONETE INSUFFICIENTI!
DIAMANTI INSUFFICIENTI!
Powered by Translations.com GlobalLink OneLink Software