SELEZIONA SEZIONE
1
Cause dell’ictus
2
Azioni di prevenzione dell’ictus
3
Il trattamento dell’ictus acuto
4
Lo sapevi?
5
Info
Torna alla pagina Informazioni
Avanzamento
0%
Completato
Cause dell’ictus

L’ictus emorragico non è così comune e rappresenta circa il 15% dei casi totali di ictus. 

L’ictus, quindi, è per lo più la conseguenza di un coagulo di sangue o trombo che ostruisce un’arteria cerebrale.

A questo punto ti starai forse domandando come si formano questi trombi e cosa si può fare per evitarne la formazione in modo da non rischiare di avere un ictus. In parole molto semplici, i trombi sono nella maggior parte dei casi dovuti a uno di questi due fattori: arterie malate e sangue che coagula più del normale.

Sangue che coagula

Ci sono diverse ragioni che possono predisporre maggiormente il sangue alla formazione di trombi, tra cui squilibri di origine genetica od ormonale oppure danni ai vasi sanguigni in grado di attivare i sistemi di coagulazione.

Che ci si creda o meno, la ragione principale per cui i pazienti colpiti da ictus sviluppano trombi è in realtà correlata a un problema cardiaco.

Quando il sangue non scorre come dovrebbe per qualche motivo, la tendenza a formare dei coaguli aumenta. L’organo principale responsabile della circolazione sanguigna è il cuore. Come si può vedere nell’immagine a sinistra, se il cuore funziona normalmente, gli impulsi elettrici si propagano in modo uniforme. Ciò significa che il cuore può pompare ritmicamente tutto il sangue ricevuto, reindirizzandolo nelle varie parti del corpo. Una malattia chiamata fibrillazione atriale potrebbe determinare una trasmissione irregolare degli impulsi elettrici all’interno del cuore che, in conseguenza di ciò, non riuscirebbe a pompare ritmicamente il sangue come si può vedere nell’immagine a destra.

La conseguenza più seria di questa alterazione è che il cuore potrebbe non riuscire sempre a far defluire tutto il sangue contenuto al suo interno a ogni battito, causando la formazione di ristagni ematici all’interno degli atri.

Questo sangue stagnante e deteriorato potrebbe facilmente causare la formazione di un trombo che, al successivo battito cardiaco, potrebbe venire pompato fin dentro al cervello causando un ictus.

I pazienti affetti da questa patologia devono assumere in maniera continuativa un farmaco fluidificante per impedire la formazione di trombi.

Italiano
Italia
Italiano
Italia
Impostazione predefinita
Brasile
Bulgaria
Canada
Croazia
Georgia
Germania
Grecia
Ungheria
Islanda
Kazakistan
Kirghizistan
Lituania
Malesia
Moldavia
Polonia
Portogallo
Romania
Singapore
Slovacchia
Sudafrica
Spagna (spagnolo)
Spagna (catalano)
Taiwan, Provincia della Cina
Emirati Arabi Uniti
Regno Unito
Ucraina
Uzbekistan
METTITI IN GIOCO

INFORMAZIONI

INCONTRA GLI EROI

CAMPAGNA IN AZIONE

COMMUNITY

SOCIAL
ARTICOLO ACQUISTATO!
MONETE INSUFFICIENTI!
DIAMANTI INSUFFICIENTI!
Powered by Translations.com GlobalLink OneLink Software